cart

Sabato, 24 Marzo 2018 12:43

Seguendo le orme del Nazareno - Mons. Amel Shimoun Nona

Testimonianza di Sua Eccellenza Amel Shimoun Nona, Arcivescovo Caldeo della Diocesi di Mosul dal 2010 al 2015

A causa della persecuzione la maggior parte dei cristiani di Mosul ha dovuto lasciare la loro casa. Circa 120.000 persone, famiglie intere, hanno camminato tutta la notte per arrivare ai luoghi di rifugio. Hanno perso tutto, ma, nonostante le numerose difficoltà, hanno il coraggio di vivere la loro fede, una fede che non conosce la paura. Per loro il problema non è morire, non hanno paura di morire: il problema per loro è vivere oggi. Anche se si trovano immersi fra molti pericoli, essi vivono l’"oggi" con coraggio e senza paura.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Ok